Scrivere un brillante articolo e pubblicarlo sul vostro blog è la base della vostra strategia di content marketing. Ma per ottenere il massimo dagli sforzi profusi nella scrittura del più interessante, brillante, emozionante blogpost che il web abbia mai visto non basta semplicemente pubblicare il contenuto e aspettare che gli utenti lo trovino. Dovete diffonderlo per attirare traffico verso il blog e il vostro sito. Come fare? I social sono sicuramente un canale preferenziale, vediamo quindi qualche consiglio per promuovere correttamente i contenuti del blog sui social media.

Stuzzicare i lettori
Non basta copiare e incollare il titolo del blog e l’URL in un post Facebook. Solleticate i lettori con citazioni dall’articolo. Rendeteli curiosi in modo che vogliano saperne di più.

Crea formati diversi
Provate a creare 2-3 diversi formati per ogni post blog che producete.
In questo modo potete: capire, attraverso gli insight social, quale tipologia di format performa meglio, aumentare la copertura complessiva del vostro post, e infine, condividere il post blog più di una volta sui social.

Timing
Programmate la pubblicazione nel momento ottimale per raggiungere il target identificato con il messaggio da veicolare: pubblicate tuoi contenuti quando il vostro pubblico è più attivo sulla piattaforma.

Visual
Non dimenticate di dare importanza alle immagini. 
I sociali sono molto visivi (Instagram e Snapchat sono puramente visivi) e considerato il fatto che l’occhio del lettore è attirato prima dall’immagine che dal testo, sceglietela con cura, coerentemente con il contenuto.

Hashtag
Utilizzate hashtag rilevanti per l’argomento cui avete scritto.
 In questo modo il post ha più probabilità di “raggiungere” persone interessate a leggere l’articolo.

Headline
Il vostro contenuto potrebbe essere ottimo, ma senza un titolo che conquista il lettore, non otterrà l’attenzione che merita. Il titolo, insieme all’immagine, è discriminante nella scelta dell’utente di continuare la lettura. Ricordate, i titoli devono essere: chiari, rilevanti e brevi.

Condivisione
Vista la varietà di social media che popolano il web, può essere difficile scegliere a quale piattaforma inviare i vostri contenuti. Ovviamente l’azienda gestirà diversi profili su vari social:  scegliete o adattate i post sulla base del profilo della vostra fan-base su ogni piattaforma e declinate il formato di conseguenza. Ad esempio, Facebook per le notizie e Snapchat e Instagram per contenuti visivi.