Quali sono le tendenze in ambito digital e social media marketing da monitorare e studiare per arrivare preparati al 2017?

1. Streaming e live video
Il traffico video coprirà l’80% del traffico totale di Internet visualizzato dai consumatori entro il 2020. Per soddisfare i trend e le aspettative, i siti di social networking negli ultimi anni hanno lanciato nuove funzionalità che spingono i contenuti video. Twitter con Periscope, Facebook Live, Instagram Stories, Snapchat video ecc…, siete pronti a creare e gestire questo tipo di contenuti?

2. Supporto in livechat
Il Customer Relation Management è un elemento fondamentale per un business di successo. Le livechat, anche intergrate nei social media, possono essere utilizzate in modo efficiente per fornire servizi ai clienti 24/7. I consumatori sono sempre connessi ed esigono riposte rapide.

3. Sempre più mobile
Smartphone e social media sono la combinazione perfetta per essere online. Secondo i dati del 2016, ci sono più di 2 miliardi di utenti connessi da mobile in tutto il mondo. Ecco perché molti social network inseriscono call-to-action specifiche sulle loro applicazioni mobili. Questi tasti possono generare più conversioni rispetto alle piattaforme web. Quindi, sarà fondamentale affinare le strategie per attirare gli utenti della telefonia mobile.

4. Contenuti temporanei
Attirare l’attenzione online è una battaglia tra brand con grandi budget e aziende che dedicano al marketing risorse limitate, ma che sanno come contribuire alla crescita del business sfruttando la tecnologia. La sfida sui social è guadagnare attenzione e le tattiche di marketing tradizionali non funzionano bene come una volta. Prendiamo ad esempio Snapchat, che ha scelto una tattica diversa: rendere il contenuto temporaneo. Questo sollecita l’urgenza degli utenti di aprire l’app molto spesso poiché sanno di avere poco tempo per leggere o visualizzare i contenuti prima che spariscano.

5. Traffico organico sui social sempre più difficile
Guadagnare l’attenzione nel mondo digitale è stato semplice in un primo momento. Non era un’impresa ardua ottenere like su Facebook e follower su Twitter. Ma questo sta cambiando. Facebook, Instagram e altri social stanno rimuovendo gli aggiornamenti della timeline cronologica e stanno iniziando a rendervi “invisibili” a meno che non investiate in contenuti sponsorizzati. In un certo senso i social media stanno diventando sempre di più un altro supporto a pagamento. Che cosa significa per il marketing? Che è necessario perseguire una strategia multicanale includendo, parallelamente ai social,  ad esempio: l’ottimizzazione per i motori di ricerca e la costruzione di una mailing list, in modo da poter raggiungere il proprio pubblico senza un algoritmo che blocchi o filtri il contenuto e gli aggiornamenti.

Questi i primi 5 social media marketing trend per il 2017, per i restanti continuate a leggerci!