Un blog aziendale ben gestito ha un enorme potenziale per arricchire la vostra presenza digitale e aiutare il vostro business ad ampliare il pubblico e connettersi con il vostro  target in diversi modi. Continuate a leggere per scoprire il motivo per cui, sì, il vostro sito ha davvero bisogno di un blog.

Beneficio#1: il blog porta più visitatori al vostro sito web 

Fondamentalmente, avere un blog collegato al vostro sito web aiuta i consumatori a trovarvi. Ecco come: la maggior parte dei vostri clienti target che non raggiungono il vostro sito digitando direttamente l’URL vi troveranno attraverso una frase di ricerca che digitano in Google. I blog sono uno strumento fondamentale nella vostra strategia SEO (Search Engine Optimization): dal momento che ogni post che pubblicate sul blog crea una pagina web separata sul vostro sito, il blog vi dà l’opportunità di espandere continuamente le probabilità essere trovati da potenziali clienti in cerca di una soluzione ad un problema che il vostro prodotto o servizio li può aiutare a risolvere. Aggiornare regolarmente il vostro blog con qualità e contenuto informativo invia anche un segnale positivo a Google indicando che siete un’azienda impegnata ad offrire ai clienti la migliore esperienza possibile. Contenuti del blog che colpiscono e sono apprezzati dai vostri lettori vi danno la possibilità di spostare il vostro sito web più in alto nel ranking nella pagina dei risultati dei motori di ricerca (SERP) e di essere trovati da un numero sempre maggiore di clienti qualificati.

Beneficio#2: il blog vi aiuterà a guadagnare la fiducia del vostro target

Molti imprenditori sono spesso restii al fatto di aprire un blog. Dopo tutto, che cosa scrivere? Quante volte? Quante parole? Non si può sapere ora, ma in realtà la conoscenza avanzata del vostro prodotto o servizio è tutto ciò che serve per iniziare un blog di successo per l’azienda. Se non siete sicuri di che argomento scrivere, iniziare con contenuti che rispondono alle domande che vi vengono rivolte più spesso. Questi sono in linea di massima gli argomenti che i clienti target  cercano più di frequente. Generalmente post che rispondono alle domande e alle preoccupazioni dei clienti target permettono al vostro blog aziendale (e per associazione, alla vostra azienda) di diventare fonte di contenuti utili riconosciuta e consultata spontaneamente.

Beneficio#3: il blog aiuta il tuo vostro web a generare lead

Utilizzando all’interno dei blogpost delle call-to-action (CTA), questi messaggi istantenei (o bottoni alla fine dei post) aiutano i lettori interessati a proseguire ulteriormente nella scoperta delle vostre offerte commerciali. Essi si possono collegare alla vostra pagina contatti, a una pagina di destinazione per richiedere di essere richiamati, al catalogo prodotti o al vostro e-shop (se avete implementato un e-commerce), o un altro contenuto che offre valore al potenziale cliente (come un eBook) richiedendo al lettore di compilare un modulo per scaricare il contenuto. Ognuno dei vostri post può e deve contenere una CTA convincente che invogli gli acquirenti interessati a fare il prossimo passo nel processo di acquisto.

Beneficio#4: il blog incentiva l’aumento della visibilità del vostro brand e facilita l’interazione con i lettori

Una delle cose belle del blog è che i contenuti blog possono contribuire ad alimentare i piani editoriali delle vostre iniziative sui social media presidiati. Tweetare un nuovo blogpost utilizzando hashtag o inviare newsletter mensili che mettono in evidenza i migliori post e notizie vi consentirà di ottenere il massimo grande visibilità dei contenuti e diventare un brand familiare e conosciuto alla maggior parte dei clienti e prospect. L’attivazione di pulsanti di condivisione social per ogni post rende facile per i lettori interessati condividere i vostri contenuti con il loro pubblico, estendendo ulteriormente la visibilità del vostro brand. I blog consentono anche di attingere feedback dei clienti e dare ai vostri lettori la possibilità di suggerire argomenti futuri. Inserendo una sezione commenti o ponendo ai lettori una domanda di follow-up per alla fine di un post, avete la possibilità di connettervi con i clienti su base individuale e ottenere una migliore sensazione di ciò che vorrebbero leggere nei prossimi post.

Concludendo

L’utilizzo di un calendario editoriale può aiutare a fissare la vostra strategia di blogging e assicurarvi di proporre sempre gli argomenti che sono rilevanti per il target. Preparate la tabella degli argomenti da scrivere con un brainstorming di idee una volta al mese in modo da visualizzare il carico di lavoro anticipatamente. Per quanto riguarda la frequenza, una varietà di fattori è da considerare ma lo scopo è di pubblicare almeno da uno a tre post a settimana.

L’aggiunta di un blog al vostro sito web è un modo semplice per espandere la vostra portata e connettersi con contatti più qualificati, fortificando gli sforzi di marketing su tutti i fronti!